{[adsense:type=leaderboard]}

Floriterapia

Trova le erboristerie presenti nella tua zona e invia la tua richiesta.

Descrivi il servizio che desideri ricevere, inserisci i tuoi dati e sarai ricontattato per ricevere gratuitamente e senza alcun impegno più preventivi.


Descrizione Floriterapia

Per florietrapia si intende quella pratica erboristica che utilizza i fiori per ottenere uno stato di benessere e di riequilibro psicofisico in persone che vivono un periodo difficile sia dal punto di vista psichico che fisico. Alla base della floriterapia vi sono i famosi fiori di Bach, che devono la loro denominazione a Edward Bach, padre della terapia con i fiori.
Se sei incuriosito dalla floriterapia e vorresti saperne di più, visita il portale Imprendo.org, clicca sulla tua regione di residenza e avrai a disposizione delle liste contenenti tutte le informazioni sui corsi di floriterapia e le sedi per la somministrazione delle cure a base di fiori.
Il floriterapeuta utilizza farmaci a base di fiori nelle posologie più adatte ai disturbi di cui soffre il paziente. Questi fiori, per agire secondo le indicazioni di Bach, devono essere raccolti di primo mattino, messi in ciotole con acqua di fiume e ruscello e poi filtrati. Dopo il filtraggio, viene aggiunta alla soluzione del brandy in quantità pari al 30% del contenuto totale. A questo punto la miscela così ottenuta viene utilizzata per i flaconi che il floriterapeuta utilizza per preparare le varie diluizioni. Proprio le caratteristiche di questa terapia rendono possibile la sua applicazione da parte di esperti che possono acquisire le nozioni necessarie tramite degli appositi corsi di floriterapia.
La floriterapia si basa infatti sulle 38 essenze di fiori selezionate dall’omeopata inglese Bach. Le 38 essenze sono a loro volta indicate per la cura di altrettanti 38 stati d’animo corrispondenti. Affinché siano meglio utilizzabili la floriterapia le suddivide in sette gruppi:
- fiori per la paura;
- fiori per la cura di quanti soffrono di insicurezza;
- fiori per chi nutre un certo disinteresse per il presente che vive;
- fiori per quanti si sentono soli;
- fiori per l’ipersensibilità.
- fiori per lo scoraggiamento e la disperazione;
- fiori per quanti di preoccupano in maniera esagerata del benessere degli altri.
 

Trova il professionista per Floriterapia nella tua zona